Pringles

Pringles è un marchio di snack salati prodotto dalla Kellogg, che l’ha acquisito dalla Procter & Gamble nel 2012 per 2,7 miliardi di dollari.[1] Sono vendute in tutto il mondo, e fatturano ogni anno circa un miliardo di dollari.

La società è stata fondata negli anni sessanta negli Stati Uniti d’America sotto il nome “Pringle’s Newfangled Potato Chips”, nome che è stato cambiato l’anno successivo, con quello attuale. Il nome “pringles” fu adottato semplicemente perché aveva un suono gradevole. Secondo il brevetto il marchio è stato inventato da Alexander Liepa di Montgomery per l’esercito statunitense, mentre Gene Wolfe sviluppò il macchinario per realizzarle. Le Pringles sono state usate nel corso della seconda guerra mondiale per poi essere vendute al pubblico a partire dal 1967. Le Pringles sono note per la loro particolare forma, geometricamente definita come un paraboloide iperbolico, e l’inscatolamento inventato da Fred Baur che consiste in un contenitore di cartone a forma di tubo progettato per tenere impilate le patatine con una sottile pellicola in cima da strappare. Le caratteristiche costruttive della confezione la rendono adatta per la costruzione di una particolare antenna artigianale per le reti wireless, la cosiddetta cantenna.

FONTE: Wikipedia

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

amapromo.it